Copritela con un canovaccioe lasciatela riposare. Così col tempo si sono divisi in varie correnti: ci sono i cattolici, che riconoscono il papa di Roma come loro guida, i protestanti, gli anglicani e gli ortodossi. Il Mercoledì delle ceneri è il mercoledì precedente la prima domenica di quaresima che, nelle chiese cattoliche di rito romano, coincide con l'inizio stesso della quaresima, in preparazione della Pasqua cristiana. Le rivelazioni che Jahve, Allah e Dio affidarono loro, messe per scritto diventarono le “sacre scritture” dell'ebraismo, dell'Islam e del cristianesimo, le tre grandi religioni monoteistiche (dal greco monos “unico” e teos “dio”, cioè “che crede in un solo Dio”). geografia delle religioni del mondo: grandi religioni storiche (globali o universali) cristianesimo: buddismo: islamismo: religioni tribali (etniche o culturali) Il teologo Massimo Salani è l’autore di ‘A TAVOLA CON LE RELIGIONI’, quattro volumetti dedicati alle abitudine alimentari tramandate attraverso i principali testi sacri. Secondo i Vangeli (i libri sulla vita di Gesù, scritti dai suoi apostoli), 753 anni dopo la fondazione di Roma, a Betlemme (Palestina) nacque un bambino speciale. Poiportate in tavola, servendo a parte le cipolline.EBRAISMOGli ebrei danno grande importanza alle feste, Il significato religioso delle feste si riflette anche nel menù che subisce delle varianti rispetto ai soliti piatti, Hanukkah è la Festa delle Luci o dei Candelabri, dura otto giorni a partire dalla vigilia del 25 Kislew, si festeggia circa una settimana prima di Natale e celebra la vittoria dei Maccabei contro il re Antioco IV di Siria nel 165 a.C., che aveva conquistato Gerusalemme e profanato il Tempio. '+m Fateci caso: nonostante le differenze, tutte le religioni alla fine si somigliano nei principi di base. Ma nella storia delle religioni ci sono state anche persone che Dio dicevano di averlo incontrato: come Mosè, Maometto e Gesù. #�U���5s��>8!=| ��8�����z%ATӻOC'�!O�Y������� oK+���ػ��M=0�M�1#�n����aiI�~�po��禿8��vO�� jv��r�_�������x��D��8¿3";�5�q�\oԢ�^�+��L%�f�"�ެ�1 lE��a�Z��Aa3��3�'�|ky��)ܘ���,ź…EˮL����!L6���@�;5�FXZ/@���Q8]R?�N;�j� =1v�����,�U�ǭ����u���j5��T�6>�L��cW�F zOCgAh������+?����j�E7N�ϓ�!����a���g���à&�-���Z鳤hH�oS���9����uY�����H�t���,���u;�� ���J׼����܆ �Tc���8Ӊ����N�R��ۦ�E����{��N ý�|�D+�n݆)q�N��c��t�j��N�͗)v/�Ij�&���?�0�\)f�A�&�\׊��4 bZ�i6#�f,k�a���%�)S�3Q[�'��9PeMBS����$S�`�J�#�(�3u�W�0 INDUISMO BUDDHISMO JAINISMONella cucina dei fedeli induisti, buddhisti e jainisti sono presenti alcuni prodotti reperibili solo in negozialimentari specializzati:• hing, o assafetida: è una spezia utilizzata al posto dell’aglio e della cipolla;• garam masala: è una miscela di spezie (una delle più diffuse utilizza coriandolo, cumino e zenzero);• besan: è una farina di ceci.Come si evince, il cuore della cucina indiana è rappresentato dalle spezie, che possono essere radici, cortecce o semi (usati interi, schiacciati o polverizzati). Ma nella storia delle religioni ci sono state anche persone che Dio dicevano di averlo incontrato: l'induismo, la terza religione più praticata al mondo, furono invece i rishi (i saggi veggenti dell'antica India) a comporre, intorno al 1500 a.C., i quattro libri sacri degli indù: i Veda. © 2016 Mondadori Scienza Spa | P.IVA 09440000157 | Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v. Le tre religioni monoteiste sono: Ebraismo, Cristianesimo e Islam. E, che crediate in Dio, Allah o Jahve, negli insegnamenti del Buddha, negli spiriti della natura come gli indios o in Ganesh, il dio indù con la testa di elefante, fate comunque parte della grande famiglia di oltre 5 miliardi di persone che ha fede in almeno un dio. Chiudono ogni sezione una decina di ricette di facile preparazione, con ingredienti di agile reperibilità, che possono consentire a chiunque di cimentare "sul campo" le proprie capacità di "dialogo gastronomico". “Pensiamo a un uomo o a una donna della preistoria. ?�m Animali domestici: cani, gatti e altri pet, App per imparare la matematica e le tabelline, Natale nel mondo: il Natale ebraico ovvero Hanukkah, I canali Youtube da seguire per imparare la storia, 24 ottobre 1917: la disfatta di Caporetto, A spasso nel tempo: 24 ore nella reggia di Versailles, alla corte di Francia. 7,����s�" ���f�x�y*zل ��F�^��(kH��'�� Insomma: gli dèi erano molto potenti e per questo gli antichi ne avevano paura. Inuna terrina schiacciate la ricotta con una forchetta finché diventamorbida, aggiungete gli spinaci e il parmigiano, sale e pepe emescolate bene. Questo non deve meravigliare: nell’antichità le spezie venivano utilizzate per conservare i cibi, il che le rendeva una merce molto preziosa e ricercata. sec 2 tavola sinottica delle conoscenze della … confrontare con le religioni del mondo Confrontarsi con il dialogo fede/scienza 2 La Bibbia Comprendere il pensiero cristiano e il confronto con le altre religioni sul senso Per la religione la risposta è semplice: Dio. Questa ricetta è tradizionalmente considerata un breakfast, cioè un’interruzione del digiuno, capace com’è, pur essendo un piatto unico, di rinvigorire i fedeli che si accostano alla tavola dopo molte ore di totale astinenza. Coprite e lasciate in forno per 8 minuti.Serviteli caldi, guarniti con prezzemolo.ISLAML’importanza che Ramadan ricopre nell’islam è tale da influenzare anche la sua tavola. Ma nella storia delle religioni ci sono state anche persone che Dio dicevano di averlo incontrato: come Mosè, Maometto e Gesù. L'albero, il vischio e persino il nostro generoso amico vestito di rosso sono invece il risultato di un fantastico mix di antiche credenze pagane e cristiane. E aspettano ancora l'arrivo del Salvatore, il Messia che porterà la pace universale nel mondo. Solitamente harira è servita insieme con shebbakia, un dolce composto da brandelli di pasta fritta con semi tostati di sesamo e successivamente imbevuti nel miele harira(zuppa di ramadan)150 g di lenticchie secche; 150 g di polpa di montone;2 ossa da brodo; 20 cipolline; sale; 1 cucchiaino di pepe in polvere;mezzo cucchiaino di cannella in polvere; mezzo cucchiainodi zafferano in polvere; 1 limone; 200 g di pomodori; una nocedi burro; 50 g di farina di frumento; un mazzetto di prezzemolo;un ciuffo di coriandolo fresco.Lavate le lenticchie e lasciatele in ammollo nell’acqua per unadecina di ore. Trascorso questo tempo, scolatele, sciacquatele elessatele in 1 litro d’acqua, lasciandole cuocere a fuoco moltomoderato sino a quando siano adeguatamente ammorbidite.Tagliate la carne di montone a pezzetti e mettetela in un tegamecon le 2 ossa, il sale, il pepe macinato al momento, la cannella, lozafferano e le cipolline intere, coprite d’acqua e lasciate cuocere afuoco assai lento per 1 ora, togliendo le cipolline non appenasiano cotte. ), gli aspetti teologici ad esse legati e le questioni ancora aperte (vegetarianesimo, diete, problemi alimentari in contesti stranieri). Gli antichi consideravano “divino” tutto ciò che, in Natura, non riuscivano a spiegare: la Pioggia, il Cielo, il Mare. %PDF-1.3 In fondo, in qualsiasi Dio crediamo (ma anche se non ci crediamo), ciò che conta è l'amore che mettiamo in ogni nostra azione. Gli animali possono essere tahor, leciti, oppure tame, proibiti. � �4�c7HEo�c�K1��b�+7[�:��7ۃ�a|��̿~s'Ntێ��_�A�'~^m7LÐϬ�Ƭusn�Ԇ�}�� ��hd��ljIjM���.>K��!��� sec 2 tavola sinottica delle conoscenze della … confrontare con le religioni del mondo Confrontarsi con il dialogo fede/scienza 2 La Bibbia Comprendere il pensiero cristiano e il confronto con le altre religioni sul senso R����|[����J��=c��h��>ê:߳��d~�|�t��/wc(0MMB���L�@�ڧ���w�C��. I religiosissimi Etruschi (VIII – I secolo a.C.), terrorizzati al pensiero di deludere gli dèi, ce la mettevano tutta per interpretarne i messaggi. Ma, secondo gli ebrei, intorno al 1250 a.C. Dio, che loro chiamano Jahve, decise di rinnovare quell'alleanza con tutto il popolo ebraico. Spesso anche gli antichi dèi greci (che i Romani scopiazzarono a partire dal VI secolo a.C.) erano legati alle forze della Natura: se cadeva un fulmine i Greci credevano che a lanciare il fulmine fosse stato Zeus, il padre di tutti gli dèi. Nell'intento di portare un contributo al dialogo interculturale, il teologo Massimo Salani, autore dei quattro volumetti A tavola con le religioni propone un approfondimento della conoscenza dei cibi e delle abitudini alimentari delle religioni dell'Oriente (induismo, buddhismo, jainismo), dell'islam, dell'ebraismo e del cristianesimo.Per ogni religione l'autore parte da una presentazione generale, per poi passare a illustrare le norme alimentari (divieti, obblighi di digiuno, ecc. In tale giornata, pertanto, tutti i cattolici dei vari riti latini sono tenuti a far penitenza e ad osservare il digiuno e l'astinenza dalle carni. Qualcosa sfugge sempre al loro controllo: è qualcosa di misterioso, che non potranno mai conoscere e dominare. Sollevate con cura il salame dall’acquae appoggiatelo sul tavolo o sull’asse di legno; slegate lospago e togliete il tovagliolo, poi tagliatelo a fette che sistemeretesu un piatto di portata pre-riscaldato. Lavate e tagliate gli spinaci, poi fatelirosolare nel burro per qualche minuto. Ma perché ne sentiamo il bisogno? <> Riportate l’acquaa ebollizione, coprite, abbassate la fiamma e fate cuocerelentamente per 20 minuti. FK��,jH�Ͳ+��7J?^=�]���'���Kp"U]�y��-����~�7Щ�~�� �%��{M;��� ���ǩ�>��j��H����S�.��r�b�3�=N��R{Z��{g3��}9�����p`�Hco��t�� ���,l��ԕ�p�>��è���Y�t:˂x ��c��ȁNH��K��j޽t�^z�|�VN&XU=�$ �1փrs�t�Uw�B�/]�RW��f��e��V�sG3�d�S��"1���$l�����+7�KB��TdJɸ�1$�Du����Ϊ� �����Mz�Nzj������W�jI���״{�F����1\PD��m����q����g�^A��������xF���Ř>��ȟSf{Yӻ�T�&��a��tӈ5��K���>Vy��� 6��{�7[���U���� >�J��Z`��c�C��$�/6}I�E��T&[��Nz��^��|�޿�� ��(��jj��r㊶�h����Z�P���+��g�^�����|T�h��p�B+���b�a2{5���wv-� ��Yĭ2q{s \q��fiθQE�(�����"N#�I��������H�� Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it, Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità. Le mitzwot, sono i precetti ricavati dal testo sacro (letteralmente «comando da eseguire»), che normano ovviamente anche la cucina ebraica. I patti erano chiari: la salvezza e la prosperità nella Terra Promessa, in cambio del rispetto dei comandamenti. Per i Sumeri, già nel 3400 a.C. la dea più importante era Inanna, che rappresentava la fecondità della Terra e degli uomini. Ma non tutti i cristiani la pensano allo stesso modo, riguardo ad alcuni aspetti della dottrina. Queste rivelazioni furono raccolte nel Corano, il libro sacro dell'Islam: compito di ogni buon musulmano è rispettare le sure, cioè i 114 capitoli in cui è diviso. Tutto è cominciato da una serie di domande. A tavola con le religioni Appunto di religione sul progetto sull'alimentazione delle varie religioni, giorni e cibi sacri e il significato dietro ogni alimento. '+m Il testo ben documentato, rigoroso nei rimandi ai testi sacri e arricchito da una bella bibliografia sul tema, è sempre di piacevole lettura. Nel caso dell'induismo, la terza religione più praticata al mondo, furono invece i rishi (i saggi veggenti dell'antica India) a comporre, intorno al 1500 a.C., i quattro libri sacri degli indù: i Veda. Mettete un po’ di brodo in un tegame,aggiungete la polpa dei pomodori pelati, aggiustate di sale, insaporitecon un po’ di pepe e fatevi sciogliere il burro. Aggiungete la farina sciolta in 1 tazzinadi brodo e lasciate infine addensare, mescolando con cura perevitare che la farina possa attaccarsi al fondo della pentola.Versate in una zuppiera, spruzzate con il succo del mezzo limonerimanente e cospargete di prezzemolo e coriandolo tritati. Numero di fedeli nel mondo:  1,5 miliardi. Domande difficili, quelle che l'uomo si pone da sempre e che probabilmente vi siete fatti anche voi: “Chi ci ha creato?” e “Dove andiamo a finire quando moriamo?”. � � L����[����Kn�ߥb�)9C��~Z��(��pL�-�|3Ѕ+GAzWcO==2�Q�m�o�}#�i*��OȎ[�Q*��dWݧ��J�5��xKۉ��=s)7���7��.K��s (lBW�"�"+�þ�4�_m� On�w?��?�$��s|x��Z�A�4�f�������0q�����3zCT�S�V����;��K"�Q�!�>���,�6�pHDu᲼$j"���.|��#�r����d{$&*QI�i�FFޒ�����)�B9�x�� K�c��9�^��6�.�?M�4�:#��l��k�;hz����{��3�˘B�¹N3��p̢)�(��Rl�> ��XH!Q# ��)$j�"Q3 �D��T$j�����D�����E5 E(*�DQ H�J@*Mg5 E(*�DQ H�J@*QTRHQH%�j@J+�I��l�3�(�M�(�M�(rM"/Mm %�쏢 LE RELIGIONI MONOTEISTE. Mircea Eliade, uno dei più grandi studiosi di religioni, diceva che il sentimento religioso fa parte dell'uomo: in pratica, esiste da quando esistiamo noi. Non è raro infatti trovare un unico piatto come pasto completo. La tavola è tradizionale luogo di scambi conviviali e può quindi divenire luogo di incontro e confronto tra culture pur distanti. Stendete la pasta fino a darle la forma di un rettangolo;sistemate il ripieno di spinaci sulla superficie della pastae quindi arrotolatela come un salame. E cristiani sono anche, tra gli altri, i testimoni di Geova, i Mormoni e i Quaccheri. Ci credereste? 5 0 obj Nel volumetto dedicato all’ebraismo, leggiamo che Kashrut (valido-adatto-buono-conforme) è il termine che gli ebrei usano per indicare il cibo che possono consumare. I musulmani si riuniscono nelle moschee e pregano rivolti verso Mecca (Arabia Saudita), la città santa dove si trova il loro più importante santuario, la Kaaba. {*ӏ�v��S��LJ��(�XSG}KL�-1R�7�Y���L��I�I��:g"/Mm Scolateli e metteteliin una pirofila da forno. Appena prima diservirlo spruzzatene la superficie con un po’ di burro fuso e diparmigiano grattugiato.CRISTIANESIMOAnche la religione cristiana assegna alle feste un ruolo importante. Quando le lenticchie sono giunte a cottura, toglieteledal fuoco e spruzzatele con il succo di mezzo limone, quindiaggiungetele alla carne; appena il tempo previsto per la sua cotturaè trascorso, eliminate le ossa, allungate il brodo con 1 litro diacqua calda e mescolate. A un certo punto, cercano di dare un volto a questo mistero e di mettersi in rapporto con esso: la religione nasce forse in questo momento”, spiega Natale Spineto, che la S. Su quanti e quali volti abbia questo Mistero, però, ogni fede ha la sua versione. Mescolate in unaterrina lo yogurt la panna e l’acqua, poi versate il compostosopra i bharat. sec 2 tavola sinottica delle conoscenze … confrontare con le religioni del mondo Confrontarsi con il dialogo fede/scienza 2 La Bibbia Comprendere il pensiero cristiano e il confronto con le altre religioni sul senso della vita attraverso la lettura di alcuni brani dei libro delle tre religioni monoteiste Individuare il comandamento dell’amore C'è poco da stupirsi: nella loro lunga storia, le religioni hanno finito a volte per mescolarsi fra loro. In Italia, secondo gli ultimi dati diffusi dal Centro Studi sulle Nuove religioni (Cesnur), ne vengono praticate ben 854 diverse. A un certo punto, cercano di dare un volto a questo mistero e di mettersi in rapporto con esso: la religione nasce forse in questo momento”, spiega Natale Spineto, che la Storia delle religioni la insegna all'Università di Torino. Non giratele subito, ma aspettate almeno 2 minuti, perchéi bharat abbiano il tempo di solidificarsi. Lasciate cuocereil tutto per un quarto d’ora prima di unire la salsa alla minestradi carne tenuta al caldo. bigoladaIngredienti: farina e uova per i «bigoli»; 1 bicchiere di olioextra-vergine d’oliva; 3 spicchi di aglio;100 g di sardine sotto sale per il sugo.Si preparano i «bigoli», spaghetti abbastanza grossi ricavati da untorchio; si condiscono soffriggendo in un tegame l’aglio (togliendoloappena imbiondisce) e aggiungendo successivamente le sardinetritate finemente. L'ebraismo è la più antica delle religioni monoteiste. Ben prima di essere il giorno del compleanno del figlio di Dio, il 25 dicembre era la data in cui gli antichi Romani celebravano il Sole e la sua rinascita dopo il buio dell'inverno. Gli Egizi, per esempio, fin dal 2500 a.C. veneravano il Sole, che con il suo calore e la sua luce rendeva possibile la vita e governava ogni parte del mondo: lo chiamavano Ra. Svolgendo le loro attività quotidiane, si accorgono di una cosa: che quello che fanno non dipende del tutto da loro. Ecco perché non ha davvero alcun senso odiare chi ha una fede diversa dalla nostra. “Per accattivarsi le potenze soprannaturali ci si spingeva persino a sacrificare loro esseri umani”, dice Gerhard Staguhn, un giornalista tedesco che sull'argomento ha scritto il libro “Breve storia delle religioni”. stream Il menù di Hanukkah comprende sempre fritti, dolci e salati: essi intendono rievocare l’olio che serviva per tenere accesi i lumi.salame di spinaciIngredienti per 6 persone: per la pasta: 2 uova; 200 g di farina;per il ripieno: 1 kg di spinaci; 150 g di burro non salato;300 g di ricotta; 100 g di parmigiano grattugiato; 1/2 cucchiaiodi noce moscata grattugiata; sale; pepe.Con le uova e la farina preparate la pasta. L'Islam (parola che in arabo significa “sottomesso a Dio”) è la più giovane delle tre grandi religioni monoteistiche: è stata fondata nel 610 d.C. da Maometto, un carovaniere scelto da Allah per diffondere le sue rivelazioni e convertire al monoteismo gli Arabi, all'epoca politeisti. Svolgendo le loro attività quotidiane, si accorgono di una cosa: che quello che fanno non dipende del tutto da loro. Mentre gli Egizi costruivano uno dei regni più floridi e splendenti della Terra, in Palestina un altra società stava dando vita ad una delle religioni destinate a cambiare la storia dell'umanità. Nella cucina musulmana molto spesso mancano le portate presenti nel menù occidentale. Tant'è che oggi nel mondo si contano più di 30mila religioni, dottrine, credenze, sette e culti tribali. Avvolgete il salame cosìottenuto in un tovagliolo di lino e legatelo con uno spago sottilesia alle due estremità sia al centro.Mettete sul fuoco una grossa pentola con acqua salata e quandol’acqua bolle adagiatevi il salame di spinaci. che crediate in Dio, Allah o Jahve, negli insegnamenti del Buddha, negli spiriti della natura come gli indios o in Ganesh, il dio indù con la testa di elefante, fate comunque parte della grande famiglia di oltre 5 miliardi di persone che ha fede in almeno un dio. le prime grandi civiltà della storia erano politeiste (una parola che viene dal greco polis “molto” e teos “dio”): credevano cioè nell'esistenza di tanti dèi quanti erano gli aspetti “magici” del mondo intorno a loro. L’uso esperto di spezie ed erbe aromatiche che esalta il sapore dei cibi conferisce alla cucina indiana il suo carattere unico: in una ricetta possono entrare anche dieci spezie! :���q�]� }c����t�~��̓Y�����._8$�*�)���z��K�c> ��;�a1ԃP~ "��K����o%���� La tavola è tradizionale luogo di scambi conviviali e può quindi divenire luogo di incontro e confronto tra culture pur distanti. Si dice che il primo uomo a credere in un solo Dio fu Abramo, un pastore nomade, con cui il Signore strinse un'alleanza circa 4mila anni fa. Scaldate il forno. I migliori in questo campo erano gli aruspici, particolari sacerdoti col cappello da mago Merlino, che si occupavano di “leggere” il volere divino nel fegato degli animali sacrificati. 7�m x��]Os7r��S����R�x f��$ɶ$�W�e���n�D���G�HU�>�f+���r�-�4��1h`%�[���̧A�4��_70?����{�_���b�g���7{�������W{?� ��q������E�/D'��� �%���Mڊ}�:9��Ë�?n��N� �����Lo����N +���VȮ��\c���@�Ί�n.������l+e7!\Er�����V��L2k�|+��WF�;�׫��Q+��UѢ��x+t���@B2�o�Q���V]o���x���� ' M��)�,�)�[x���-,�bW��:����+o�^�&E/7Ϸ�b���w�t^��))�qӹ��Nv��#5���f��������n[��rpS@�O,Vj�`�5,;�%�f[�� ���W���Z�=l�}mz�_d��H��3�֯�/2����kd y�+Śn�r�´���d:�������v=Z�{�>s"F�2PF���0�1Ή:��? Su quanti e quali volti abbia questo Mistero, però, ogni fede ha la sua versione. È qui che, secondo quanto prescritto dalla loro religione, devono andare in pellegrinaggio almeno una volta nella vita. ' M Le Grandi Religioni – Quadro sinottico GENERALE MITO RITO ETICA ... Ufficio delle Letture Lodi Ora Media Vespri Compieta Natale Quaresima Pasqua Pentecoste Dieci Comandamenti Beatitudini VI d. C. Scintoismo da Shin - to “La via degli dei” Giappone Kami - SAM-BU-HAN-SHO Sono dette anche Religioni Rivelate perchè Dio si è manifestato, rivelato, direttamente all'uomo indicando la via della salvezza. Abbassate la fiamma ecuoceteli per 10 minuti, toglieteli dal fuoco e fateli raffreddare. In generale, le due più gettonate sono il cristianesimo e l'Islam: ma prima della nascita di Gesù e Maometto, gli uomini in cosa credevano? Ve ne proponiamo una per ogni volumetto. “Pensiamo a un uomo o a una donna della preistoria. Gesù, questo il suo nome, predicò fino alla morte l'amore di Dio per gli uomini e molti discepoli lo seguirono: nacque così il cristianesimo. Qualcosa sfugge sempre al loro controllo: è qualcosa di misterioso, che non potranno mai conoscere e dominare. Le più gettonate sono: cannella, cumino, mostarda nera, chiodi di garofano, peperoncino, zenzero, coriandolo.bharat allo yogurtIngredienti per quattro persone: 1 tazza e mezzo di piselli verdisecchi lasciati in acqua una notte; 2 tazze di yogurt;mezza tazza di panna da cucina; mezza tazza d’acqua;1 cucchiaino e mezzo di sale; 1 cucchiaino di coriandolomacinato; 1 cucchiaino di cumino in polvere; 1 cucchiainodi garam masala; un pizzico di hing; un pizzico di pepe di cayenna;mezzo cucchiaino di curcuma; ghi per friggere.Scolate i piselli e passateli in un frullatore aggiungendo qualchecucchiaio d’acqua; unite anche le spezie e miscelatele.Scaldate bene il ghi in una padella e ponetevi il composto, cuiavrete dato la forma di crocchette, e lasciate cuocere per 10minuti, finché le crocchette avranno preso un bel colore oroscuro.
Pride Traduzione U2, Tommaso D'aquino Riassunto, Luminara San Ranieri 2020, Colazione A Domicilio Milano, Ulisse, Il Piacere Della Scoperta Prossime Puntate, Pec Scuole Provincia Di Salerno, Biagio Izzo Figli, Fare Festa Significato, 17 Giugno San Ranieri, Fatturato Chiara Ferragni 2020,